Terapia dell’Alitosi

D: Cos’è l’Alitosi?

L’Alitosi è un disturbo che colpisce milioni di persone e che si manifesta con l’emissione di odore sgradevole sia parlando sia più semplicemente respirando.
Tale disturbo viene avvertito prima di tutto dalle persone che circondano chi ne è affetto, che spesso non se ne rende conto in quanto il suo olfatto adattandosi ne è diventato insensibile.

 

D: Esistono varie tipologie di Alitosi?

Esiste l’alitosi temporanea e quella persistente; la prima non necessita di terapie e si autoelimina in 24 ore, mentre la seconda è più complessa e richiede una terapia specifica che varia in funzione delle cause, e quindi del paziente.

 

D: Quali sono, quindi, le cause delle Alitosi?

L’alitosi temporanea è causata dall’ingestione di alcuni tipi di alimenti, come aglio, cipolla, peperoncino e spezie varie; nel giro di 24 ore si autoelimina e non richiede nessun tipo di terapia.

L’alitosi persistente è causata per un 10% da malattie generali che vengono diagnosticate dal medico curante, mentre il rimanente 90% dei casi è da attribuire a carie, otturazioni e a protesi dentarie incongrue, ma soprattutto ad una inadeguata igiene orale.

 

Cosa succede se si trascura l’alitosi?

L’alitosi persistente dovuta a cause orali provoca malattie parodontali di cui spesso ne è sintomo precoce; tale malattia, conosciuta come parodontite, è una patologia di tipo infiammatorio cronico dovuto all’accumulo di placca e tartaro che colpisce i tessuti di sostegno del dente, causandone progressiva distruzione.

Responsabili di tale processo sono i batteri, presenti appunto nella placca, che oltre ad essere causa di vacillamento dei denti, producono sostanze volatili maleodoranti che provocano l’alitosi; queste sostanze, a loro volta, sarebbero responsabili, secondo recenti studi, di ulteriore distruzione parodontale. L’Alitosi è quindi, oltre che un sintomo, anche una causa della malattia parodontale.

 

D: Esistono delle terapie efficaci contro l’alitosi?

La prima terapia efficace è quella della corretta igiene orale domiciliare, unitamente a quella professionale svolta dal dentista; è così possibile allontanare i rischi della maggior parte delle patologie orali, alitosi compresa.

Per quei pazienti che presentano il problema dell’Alitosi, è fondamentale sapere che esiste la possibilità di risolvere il problema: lo Staff dello Studio Associato di Parodontologia e Implantologia offre la possibilità di quantificare l’entità dell’alitosi con un apposito apparecchio (alitometro), ed in base al tipo e alla gravità del fenomeno, programmare ed eseguire il corretto trattamento.