Medicina Estetica

D: Cos’è la medicina estetica?

E’ un trattamento finalizzato ad eliminare quei difetti della pelle che emergono naturalmente con l’invecchiamento, quali rughe e pieghe; è possibile inoltre correggere il profilo facciale ed eseguire un aumento di volume delle labbra.

 

D: Con quali tecniche e prodotti si esegue un trattamento?

I prodotti che utilizza lo Studio Associato di Parodontologia e Implantologia sono: Restylane®, ovvero un gel sterile composto da acido ialuronico stabilizzato di origine non animale, e l’Easy-Filler, ovvero una sostanza in gel a base di agarosio (derivato dallo zucchero o saccarosio) che può essere in alta concentrazione (Easy-Filler High Density) o in bassa concentrazione (Easy-Filler Low Density).

Tali prodotti vengono iniettati sotto cute direttamente nella zona interessata, fino a quando non si ottiene il risultato voluto.

 

D: Tali trattamenti sono permanenti?

Tali prodotti e trattamenti forniscono effetti estetici per circa 6-12 mesi, a seconda della condizione della cute, della zona trattata, della quantità di prodotto iniettato, dalla tecnica di iniezione e dallo stile di vita, quali esposizioni al sole o a fonti di calore ed il fumo.
Con una procedura di ritocco dopo un periodo che varia da uno a tre settimane dopo il primo trattamento, si contribuisce ad ottimizzare i risultati e massimizzare la durata.

 

D: Esistono delle controindicazioni?

Dopo il trattamento esiste un periodo di assestamento che varia da paziente a paziente; potrebbero verificarsi reazioni infiammatorie che provocano, per esempio, edema ed eritema, che possono essere associate a formicolio, prurito o dolore alla palpazione del punto d’iniezione; sulla zona trattata potrebbero comparire noduli o indurimenti.

Tali fenomeni dipendono anche dallo stile di vita del paziente; egli infatti dovrà osservare scrupolosamente i consigli del medico, evitando nel periodo di assestamento, esposizioni al sole, fonti di calore e consumo di alcool.

In questo modo sarà più facile che le reazioni post-trattamento si riducano al minimo; qualunque fenomeno si presenti può durare al massimo non più di una settimana.
Il medico fornirà tutte le spiegazioni del caso, e prescriverà una cura pre e post-trattamento che può variare in funzione del paziente.